nuraghi della sardegna

Nuraghi della Sardegna: cosa sono e dove si trovano

Nuraghi della Sardegna: il paesaggio della Sardegna presenta al suo interno innumerevoli nuraghi, costruzioni megalitiche, con torri alte da 10 a 20 metri. Si stima che siano oltre 10 mila, circa una ogni 3 km². Si tratta di resti di civiltà preistoriche risalenti al XVIII-XI secolo a.C.. Parliamo dei nuraghi della Sardegna: scopriamo cosa sono e dove si trovano.

Tra i resti delle civiltà che hanno vissuto in Sardegna tra il 1800 e il 1100 a.C., i nuraghi sono tra i più imponenti e visibili nel territorio. Si tratta di costruzioni megalitiche spesso simili le une alle altre, con torri alte fino a 20 metri e un diametro di circa 10 metri.

Posizionati su alture da cui si scorge facilmente il territorio circostante, i nuraghi avevano il compito di fungere da torri di guardia in difesa i villaggi dell’antica civiltà nuragica che vi sorgevano intorno.

Risalenti all’età del bronzo e del ferro, di queste antiche costruzioni megalitiche oggi rimangono innumerevoli resti: si stima che sull’isola vi siano oltre 10 mila nuraghi, circa uno ogni 3 km². Non vi è angolo della Sardegna in cui non sia presente almeno un nuraghe.

Clicca qui per scoprire quelli più vicini a te.

Add a Comment

Your email address will not be published.

Ultimi post

dove dormire in Sardegna

Dove dormire in Sardegna – 2 soluzioni ideali per vivere il territorio

Traghetti per Cagliari

Traghetti per Cagliari

traghetti per Olbia

Traghetti per Olbia

Scarica l’App gratuita!

Naviga virtualmente su tutto quello che puoi fare e vedere in Sardegna!

Salva i tuoi preferiti e prenota viaggi e attività direttamente dall’app.