guidare in Sardegna

Guidare in Sardegna

In Sardegna non esistono autostrade, così non si paga pedagio.

Allo stesso tempo, anche se le principali arterie sono formate da strade a quattro corsie, non avendo la corsia di emergenza, il limite di velocità è 90km/h, con qualche piccola eccezione nei dintorni di Cagliari.

Come in tutta Italia, è obbligatorio tenere le luci accese in strada anche durante il giorno, per motivi di sicurezza.

Su certe strade esistono dei sistemi di controllo velocità fissi, e sono segnalati. Ma il più delle volte il controllo viene fatto della polizia che si disloca lungo l’isola, piazzando radar in diverse posizioni per qualche ora.

I terreni che ospitano animali nelle vicinanze delle strade sono recintate, ma è sempre utile attenzione ad eventuali animali sulle strade. Potete anche trovare un gregge di pecore sull’asfalto, mentre vanno da un pascolo all’altro.

I limiti di velocità nei centri urbani è certamente inferiore e Olbia, per esempio, è tra le prime città in Italia ad adottare il limite di 30 km/h nel perimetro urbano. Altre città stanno adottando questo stesso limite entro i confini urbani.

Parcheggiare per strada è possibile dove segnalato. I parcheggi con le strisce bianche sono gratis e quelle blu a pagamento. Si possono pagare utilizzando i totem oppure con diverse app per pagamento parcheggio (sono diverse dipendendo della località).
Tra le app più diffuse per pagare il vostro parcheggio: Easypark e MooneyGo.

guidare in Sardegna

Add a Comment

Your email address will not be published.

Ultimi post

Turismo sostenibile Sardegna

Turismo sostenibile: il primato della Sardegna a Cinque Vele

Gorroppu canyon

Gola Gorropu: il Grand Canyon d’Europa e i 3 percorsi più emozionanti all’interno del canyon sardo

Sardegna Blue Zone

Sardegna: la Terra più Longeva al Mondo Fra tutte le zone blu

Scarica l’App gratuita!

Naviga virtualmente su tutto quello che puoi fare e vedere in Sardegna!

Salva i tuoi preferiti e prenota viaggi e attività direttamente dall’app.